Settimio Benedusi faccista

Settimio Benedusi
faccista
 


Settimio Benedusi faccista è il format ideato da Settimio Benedusi per tornare a diffondere un privilegio che all’improvviso sembra essere diventato antico: quello di poter stringere tra le mani un ritratto fotografico stampato.
Il progetto nasce dalla presa d’atto del carattere aleatorio delle immagini, emerso con chiarezza in seguito all’avvento delle nuove tecnologie. Dimenticati in fondo alle librerie degli smartphone e dei tablet, o sepolti in chissà quale memoria digitale, i nostri scatti rischiano infatti di scivolarci via un po’ alla volta o di sparire in un attimo, portandosi dietro i ricordi di una vita intera.
Con la sua iniziativa, Benedusi recupera il piacere della fotografia stampata su carta: un oggetto concreto e di lunga durata, bello da toccare, facile da esporre e capace di interagire con le persone che lo osservano e con l’ambiente che occupa. L’obiettivo di fondo è riportare all’attenzione l’importanza della fotografia stampata, sperimentando un originale ritorno al ritratto d’autore.
I ritratti vengono realizzati, su un vero set fotografico, per chiunque sia disponibile ad acquistare una o più copie della foto (il file digitale ovviamente non viene fornito).
La post-produzione e la stampa (in formato A4) sono immediate.

Settimio Benedusi faccista (Settimio Benedusi, the ‘Facist’) is a format created by Settimio Benedusi to bring back a privilege that seems to have suddenly become an old one: the printed photographic portrait.
This project stems from the awareness that, with the advent of new technologies, images have begun to have a certain insecurity. Forgotten on our smartphone or tablet, or stored on digital supports, our photos run the risk of slowly slipping away from us or instantly disappearing, and the memories of a lifetime would be gone with them.
Through this project, Benedusi seeks to revive the photograph printed on paper, as a physical and durable object that can be touched and exposed, and that can interact with its observers and the surroundings. The goal therefore is to emphasize the importance of the printed photo, by experimenting with a return to the professional photographic portrait.
These shots are made on a genuine photographic set, for people who want to purchase one or more copies (of course, the digital file is not provided). Then they are post-produced and immediately printed on site in A4 format.

Settimio Benedusi (Imperia 1962) è un fotografo dall’inedita parabola professionale. Noto per l’attività sui set dell’alta moda e per le collaborazioni con i marchi più prestigiosi del settore, ha firmato le copertine dei
magazine più importanti e ha ritratto star e personaggi famosi. Negli ultimi anni, attraverso performance e progetti di diverso tipo, ha iniziato a portare la sua esperienza professionale al di fuori degli studi d’élite, in mezzo alle persone e alla vita reale: un’azione, che nelle sue intenzioni, può avere un notevole e benefico
impatto sociale. Oggi si sposta di città in città con il suo studio fotografico itinerante e i suoi temporary shop.
 
Settimio Benedusi (born in Imperia in 1962) is a photographer with an unusual professional career path. Well-known for his work on fashion sets and for his collaboration with the most acclaimed brands, he created covers for major magazines and portrayed stars and celebrities. During recent years, through different performance events, he has started to take his professional experience outside élite photo studios, to real people and real life, something that in his view is of great social benefit. Today, he travels from one city to another with his mobile photo studio and his temporary stores.