Savignano in vetrina

#Savignanoinvetrina
a cura di 
curated by Chiara Pirra

fotografie in vetrina selezionate DALL’ASSOCIAZIONE CULTURA E IMMAGINE, SAVIGNANO SUL RUBICONE
shop-window photographs selected by the Savignano sul Rubicone
CULTURA E IMMAGINE ASSOCIATION

 

Il SI FEST 2019 prosegue una felice tradizione inaugurata diversi anni fa: quella di trasformare Savignano sul Rubicone da sede del festival a vero e proprio spazio espositivo, vetrina della manifestazione. Nel senso letterale del termine.
Ogni anno, numerosi negozi ed esercizi commerciali del centro storico mettono infatti a disposizione la loro
“finestra sulla città”, la vetrina che si affaccia sul corso, per accogliere prima e durante il festival Foto in vetrina, una mostra diffusa, dedicata di volta in volta a un tema diverso.
Il progetto quest’anno cambia modalità per coinvolgere Savignano in una veste ulteriore: non solo sede del festival, non solo spazio espositivo a cielo aperto, ma anche soggetto fotografico da raccontare in tutti i suoi aspetti, compresi quelli meno scontati e caratteristici. Da sempre il SI FEST riserva un’attenzione speciale alla comunità che lo ospita, e attorno al festival si è costruito un patrimonio iconografico in costante evoluzione. L’edizione 2019 di Foto in vetrina arricchisce quel patrimonio con il nuovo photocontest #savignanoinvetrina.
Se nel 2018 i negozi del centro avevano esposto cartoline d’epoca di Savignano, conducendo passanti e spettatori
in una suggestiva camminata nella memoria, quest’anno l’attenzione si è spostata sul presente e sugli aspetti più contemporanei della città, grazie a un concorso interamente ospitato su Instagram. Per parteciparvi, bastava
condividere entro il 18 agosto 2019 una o più fotografie scattate a Savignano accompagnandole con l’hashtag #savignanoinvetrina. Nessun vincolo di stile. Bianco e nero, colore, ritratto, paesaggio, ma anche reportage e street photography: massima libertà, a condizione di raccontare le storie e le vite della comunità di Savignano. Le immagini più significative, selezionate dall’associazione Cultura e Immagine, sono state stampate, incorniciate ed esposte nelle vetrine del centro in occasione del SI FEST. Il risultato è una raccolta piena di sorprese, capace di conquistare l’osservatore trascinandolo lungo le vie di una città-mondo: non uno spazio omogeneo, ma lo specchio di tanti occhi diversi.

SI FEST 2019 continues a happy tradition started years ago, that of transforming Savignano sul Rubicone from being the site of the festival into a genuine exhibition space, a shop- window display, in the literal sense. Every year, many stores and commercial enterprises in the city centre make theircity-windows available, the shop-windows that open onto the street, to stage Foto in vetrina (Shop-window Photos) before and during the festival, a diverse exhibition centering on a different theme from one year to the next.
This year’s project takes on a new shape, putting Savignano in a different guise, not just the site of the festival, not just an open-air exhibition space, but also a photographic subject, to be told in all its aspects, including those that are less expected, less characteristic. SI FEST has always paid special attention to the community that hosts  it, with the result that a constantly changing iconographic heritage has developed around the festival. The 2019 version of Foto in vetrina enriches this heritage with a new photo competition, #savignanoinvetrina.
In 2018, the shops in the city centre put old postcards  of Savignano on display, taking by-standers and passers- by on an evocative walk down memory lane; this year, through a competition run entirely on Instagram, the focus is on the present and the more contemporary aspects of the city. To take part, all that was needed was to share, before 18 August 2019, one or more photographs taken in Savignano, with the hashtag #savignanoinvetrina attached. No restrictions on style. Black and white, colour, portrait, landscape, also reportage and street photography: total freedom, on condition that they told the story and the life of the community of Savignano. The most meaningful images were selected by the Cultura e Immagine Association, then printed, framed, and finally put on display in shop-windows in the city centre during SI FEST. The result is a collection that is full of surprises, one that can overcome the onlooker strolling down the streets of this world-city, not a uniform space but the mirror of many different eyes.