SI Fest Junior

 


 

 
SIFEST JUNIOR
 
Per un atlante dello sguardo 
laboratori di piccole pratiche fotografiche per bambini/e 
 
a cura di Katrièm Associazione Culturale 
 
Domenica 16 settembre, ore 16-18,
Biblioteca Ragazzi
, Corso Vendemini 57 
TRA CIELO E NUVOLE.
Giochi di
 sguardi intorno a Luigi Ghirri.* 
 
Un signore di nome Luigi Ghirri ci ha scritto una lettera accompagnata da un curioso pacco contenente una serie di fotografie da lui scattate e uno strano eserciziario per esplorare il mondo attraverso lo sguardo di un fotografo.  Le opere di Ghirri saranno il punto di partenza del laboratorio: una serie di giochi ed esercizi ludici come gli esperimenti di Kodachrome e la costruzione di un grande atlante con tanti pezzettini (forse sempre 365!) di cielo e nuvole così come Ghirri fece nella sua opera Infinito

La scomposizione di quattro immagini differenti raccolte con lo sguardo fuori da una finestra farà nascere una piccola storia, mentre vetri smerigliati, prismi, dispositivi ottici, mirini, reticoli e cornici ci faranno giocare con la trasparenza.  
 
*Alcuni degli esercizi saranno realizzati sullo spazio pubblico adiacente alla Biblioteca Ragazzi e sarà richiesto ai partecipanti di portare la loro macchina fotografica. 
 
 
Domenica 23 settembre, ore 16-18,
Biblioteca Ragazzi
, Corso Vendemini 57 
IO SONO LA MIA CASA.
Polaroid per autoritratti scombinati
. 
 
Il laboratorio prenderà forma intorno al tema dell’autoritratto osservando la relazione che molti artisti contemporanei hanno sperimentato tra l’immagine istantanea della polaroid e la consecutiva modifica attraverso l’uso di segni grafici e collage. Ogni partecipante potrà creare il proprio autoritratto su polaroid decidendo poi come modificarlo. Il gioco consisterà nel partire da sé e da come ognuno si vede allo specchio, osservando successivamente chi diventiamo quando l’elemento grafico irrompe nella realtà e aggiunge elementi fantastici. L’immagine finale sarà solo il punto di partenza per un nuovo “me”, un personaggio fantastico che racconterà una curiosa storia per immagini. 
 
 
Domenica 30 settembre, ore 16-18
Biblioteca Ragazzi
, Corso Vendemini 57
 
SEGNI ACCIDENTALI PER SGUARDI SPUNTATI.
T
ra visibile e mondi immaginari.
 
 
Il punto di partenza del laboratorio sarà la lettura e visione di Miramuri (Terre di mezzo, 2015). Un libro in cui allo sguardo fotografico di Massimiliano Tappari che cattura frammenti di muri e pareti, si unisce il tratto essenziale di Alessandro Sanna che trasforma i segni casuali dell’esistente in una sorprendente galleria di storie e personaggi. Esplorando lo spazio pubblico di Savignano, ogni partecipante potrà scegliere una serie di elementi da fotografare (marciapiedi, muri, pavimenti, finestre...) e partendo dalle texture accidentali presenti nella realtà si proverà a trasformare il visibile. Ecco che apparirà un mondo immaginario fatto di personaggi, storie e tracce che si nascondono dovunque intorno a noi. Successivamente gli scatti fatti dai bambini verranno stampati e modificati attraverso il disegno che ci aiuterà a rendere visibile ciò che quel segno accidentale ha provocato nel nostro immaginario.  
 
Partecipanti: max 20   
Durata: 2 h   
Età: 6-13 anni  
Costo: 2 euro, prenotazione obbligatoria 
 
Informazioni e prenotazioni 
SI FEST 2018 
organizzazione@savignanoimmagini.it