Networks


Ricostruire le identità attraverso la FOTOGRAFIA: partendo da questo ambizioso e inedito punto di vista è stato costruito il progetto IDE - RECONSTRUCTION OF IDENTIES, che coinvolge quattro differenti soggetti, differenziati per caratteristiche territoriali e tipologia: il Comune di Savignano sul Rubicone, che porta nel progetto l'esperienza del SI FEST Savignano Immagini Festival, nato nel 1992 e arrivato quest'anno alla sua ventottesima edizione, il CPF - COPENHAGEN PHOTO FESTIVAL, nato nel 2010 e cresciuto fino a diventare il più grande festival scandinavo, la fondazione olandese NOOR, che riunisce giornalisti, autori, fotografi, artisti e cineasti da tutto il mondo, e l'agenzia culturale internazionale spagnola AD HOC.
 
Il progetto, avviato nel mese di ottobre 2018 e già presente al CPF a giugno 2019, sarà presente al SI FEST di quest'anno con un proprio spazio fisico dedicato, nel quale si svolgeranno le diverse attività di IDE, alle quali parteciperanno i quattro fotografi in residenza, uno per ciascun partner: Katerina Buil (ES - AD HOC), Sanne De Wilde (BL – NOOR), Marine Gastineau (FR – CPF) e Filippo Venturi (IT – SI FEST).